La Storia

L’azienda

Chi Siamo

Quotidianamente con rinnovato entusiasmo, costante passione e con l’esperienza trasmessa da maestri pastai, il nostro impegno è rivolto alla salvaguardia e alla valorizzazione dell’ antica arte di produrre la buona pasta. A Gragnano, “ Capitale della Pasta”, da oltre un secolo il Pastificio Faella ha sede in piazza Marconi (già S. Leone) ai n° 13/14, dove avviene la produzione con l’impiego di miscele di semole selezionate, impasto lento con trafilatura al bronzo ed essiccazione tipicamente tradizionale a basse temperature, che conferiscono al prodotto una valida consistenza ed indiscutibile sapore. Disponiamo di un vasto assortimento di formati trafilati in bronzo, con diverse tipologie di confezionamento, dal Normale 500 grammi, allo Speciale da 1 kg. in sacchetti di carta ”porcellanata” anche ”lunghi” da cm. 53.
Marchio IGP Comunità EuropeaOggi l' I.G.P. della Comunità Europea rappresenta il meritato riconoscimento di un prodotto artigianale che si lega al territorio di Gragnano che tradizionalmente da secoli ha fatto della Pasta il suo vanto ed il suo emblema nel Mondo. L' I.G.P. garantisce definitivamente i conusumatori circa la provenienza della pasta dal luogo di produzione, la tipicità della sua lavorazione e l'assoluta qualità , mettendoli altresì al riparo dai più svariati e frequenti tentativi di imitazione.
Il pastificio Faella.

La Storia

Il Pastificio Faella nasce il 1907 per opera di Gaetano Faella che si dedicò corpo e anima a quella che a Gragnano era già da secoli una vera e propria arte: Il Saper produrre la buona Pasta di semola di grano duro. Nell’attuale sede di Piazza Marconi, meglio conosciuta come Piazza S. Leone, la piccola Azienda si trasferisce nel 1919 e ad oggi è condotta con immutata passione, maestria ed impegno da don Mario Faella e dai suoi più fidati collaboratori.

La vita dell’industriale della PASTA per Mario Faella, sin dalla prima gioventù, è stata dedizione completa al sacrificio, lontana dal fasto e continuamente fissa al lavoro con un’attitudine, ereditata non solo dal padre Gaetano, suo maestro, ma anche spontanea, ad affrontare e superare qualsiasi ostacolo che si presentasse sul suo cammino.

Con volontà indomabile, secondata da grande costanza, ha operato ed opera quotidianamente con tutti quelli che lo affiancano, in questo settore difficile, con il garbo e la prudenza dell’esperto e il sempre necessario piglio volto a concretizzare l’obiettivo prefisso. Ligio da sempre alla tradizione artigiana del " fare 'e Maccarun' buon' ", come ama dire, parte dall’attenta selezione delle differenti semole da miscelare per la produzione del giorno, proseguendo poi ad un impasto lento delle stesse con acqua di sorgente (Imbuto), trafilatura al bronzo ed essiccazione statica in cella ( da 18 fino a 48 ore ) a bassa temperatura ( max 50° C ), un procedimento lungo e minuzioso che conferisce al prodotto finale una valida consistenza ed indiscutibili profumo e sapore, preservando nel contempo, tutte le proprietà organolettiche delle materie prime (semole di grano duro).
Agli attestati di stima che riceve anche da clienti illustri, risponde che per garantire la qualità del prodotto bisogna operare con oculatezza, alto senso di responsabilità e rapporto di fiducia con i Molini fornitori di materie prime (semole), riuscendo in tal modo a soddisfare e salvaguardare le esigenze di tutti i clienti consumatori, patrimonio inestimabile per qualsiasi Azienda.
Da lui deriva l’inesauribile patrimonio d’esperienza personale di decenni, anche molto difficili, di duro lavoro nel mondo della pasta, raccontati sovente a chi gli è vicino, cosi come da lui parte ogni giorno il cauto progetto da realizzare domani.
Certamente si può concludere dicendo che Mario Faella è il personaggio di epoca lontana (per anagrafica) che riesce però, ancora bene, ad attivarsi e proporsi in un mondo moderno, troppo ricco di contraddizioni, costituendone un importante esempio di valori positivi e di sprone per le nuove generazioni.

La nostra mission

La nostra Mission

Pastificio Faella: nasce nel 1907 con Gaetano Faella, viene gestita oggi dai suoi eredi. In particolare Mario ha reso il suo modo di dire “fare'e maccarun' buon'” la propria filosofia di vita..

Il nostro segreto

  • Miscele di semole selezionate
  • Impasto lento
  • Trafila di bronzo
  • Essiccazione tradizionale

Le nostre competenze

Materie Prime - 100%
Tecniche di lavorazione - 100%
Dedizione - 100%
Esperienza - 100%

X